giovedì 17 ottobre 2013

ACCORATO APPELLO

Mi rivolgo rispettosamente  ai signori Grilleggio.



Caro Beppe,  scusa se  mi permetto il Tu, ma  ormai tu sei il padre puro di tanti senza padre che in questa epoca senza padri credono di averne trovato uno bello, onesto, giusto, riparatore di torti, dimezzatore di stipendi agli invidiati fratelli maggiori, negatore di auto blu a favore dei fratellini che hanno solo il motorino.
Egr. Sig: Casaleggio,  con Lei non mi permetto il TU, lei é sempre così serio!!! Perchè non ride mai Sig. Casaleggio ??.
A parte questo non mi permetto il  TU perché Lei mi intimorisce....ci fù un tempo giovanile ove leggevo Tex Willer, era il tempo nel quale i riparatori di torti erano, per fortuna, solo sulla carta, ed il buon Tex, il mitico,  doveva combattere, e lo fece diverse volte, con il perfido Mefisto, demoniaco personaggio che aveva proprio i capelli come Lei.
Capisce quindi la mia difficoltà a considerarla con tranquillità.
ORBENE il mio accorato appello é il seguente:
Dal momento che avete espulso vari parlamentari, potreste espellere anche Crimi ??? la motivazione trovatela voi, non importa quale.
il fatto é che nelle ultime settimane mi hanno chiesto se sono parente, ed esattamente:
1) addetto azienda elettrica al quale ho telefonato per un guasto che sentito il mio cognome ha esclamato, mi é parso financo ironico " come quello dei 5st"
2) addetto alla cassa del festival del PD  che doveva ritirare la comanda del ristorante ove sono andato, che mi ha guardato storto, tanto che mi sono sentito in dovere di aggiungere al cognome  " NON PARENTE"
3) segretario di Polisportiva che  doveva rilasciarmi una ricevuta di pagamento e che, sentito il cognome, mi ha guardato storto obbligandomi a dire che colui non ci assomigliamo neanche nel pis..(scusate ma ero in polisportiva e ho usato un linguaggio da comunisti rozzi).

Di altri vari precedenti dileggiatori sorvolo.

Ecco, a nome dei Crimi d' Italia, portatori di un cognome fino a ieri poco noto e minoritario, rivolgo l'appello all'espulsione.
La motivazione trovatela voi,  dite che é insubordinato ed é belle che fatta.

Vi ringrazio anticipatamente per quello che  potrete fare.

Giuseppe Crimi "NON PARENTE"

11 commenti:

aleph ha detto...

Omonimia scomoda ...ma quanto sono simpatici questi Modenesi che guardano di traverso il suo cognome.
I grilleggio non accoglieranno la sua richiesta, troppo comodi i grullini. No grullini no party.
Troppo garbata e simpatica la letterina. Lingua sconosciuta al grillo sparlante.

Olgica T ha detto...

Ah doctor Soffio,quanto sei forte!!!

kermitilrospo ha detto...

dottor Crimi :D

fracatz ha detto...

in altri casi di omonimia, magari ti avrebbero leccato il culo per una piccola raccomandazione.
Omonoiia sfortunata, sbagliata

maresco martini ha detto...

Che dovrei dire io. MARTINI E C?. IO RISPONDO: E Cì, SALUTE!
ORA CON: NIENTE MARTINI, NIENTE PARTI. E VO' PIANO,CAMMINO MA PARTO......

Mondod'Arte di S.Pia ha detto...

Che Mefisto assomigli a Casaleggio mi fa troppo ridere, hahahahahaha...
comunque mi dispiace per l'anonimia e se provassi a cambiare cognome all'anagrafe?;))))
Buona giornata col tuo cognome!

Il poeta sulle 23 ha detto...

Come sottrarsi, onorevole Mister Soffio, a questo post irresistibilissimo, per noi politici, politicanti, politiconi….politicizzati e come dicono gli anglofoni pure unpolite…
Oh, finalmente anche Lei, ha gettato la maschera….ha fatto come dicono i saccenti, coming out...
Ormai è chiaro, chiarissimo, che quel Giuseppe Crimi, capogruppo al Senato dei grillozzi che Lei addita urbi et orbi come Suo NON PARENTE, è Lei stesso, in piena facies, che nottetempo, prendendo il supervelocissimo ITALO alla stazione di Modena, scende a Roma, e con un abilissimo trucco facciale che lo ringiovanisce un poco, si presenta loquace sui rossi scranni senatoriali…
Suvvia, non ha più niente da nascondere, Mister Soffio, finora ho scherzato, Traspare incondibilissima fa sua fede politica PD menoelle, dal fatto che non potende resistere ai peccati di gola, Lei si presenta da giugno a settembre a tutte le feste del partito democratico che si tengono a Modena e provincia, facendo serviresontuosi piatti di tortelin, di cozze al pepe, eccetera eccetera, dal superstite quanto ormai sgangherato popoli di umarell, che si avvincendano ai coriacei marmittoni degli stand gastromici, tanto che in queste crapulanti occasioni anche il piddì, assomiglia molto al PMM, ovvero il partito del magna- magna..
Oppure no. Lei secondo me è del PD+L, di quei berluscones integerrimi, che sono saltati sul carro di Silvio Pelvico all’ inizio del ventennio e sono ancora lì nel folto gruppo ornitoligico dei falchi, che cercano di circuire e becchettare le poche colombe e colombi qual dir si voglia…
Non escluderei che sia uno degli ultimi simpatizzanti del partito di unità monarchica, che a parte Emanuele e lo scavezzacollo del principe Filiberto di Savoia, con i loro blasoni ammuffiti, ha tutti i requisiti, i titoli, i tic, per essere un monarchico financo un monarca, che manda in mona tutto e tutti.
Last but not the least, mi lasci osare o meglio farneticare la sua fede per SEL, del grande narratore di narrazioni post comuniste, post in quel posto che risponde al nome di Niki Sventola bandiera rossa.
Ma che sciocchezze dico mai, Lei è del SE senza L , perché Lei indaga l’ Ego, l’ Alterego, l’ Ombra, standosene nella penombra….
La saluto, consigliandole più accortezza, giacchè nella grillaia, se il Crimi suo Non Parente, scopre queste sue affermazioni, Le manda subito la visita di Equitalia, di Sforzaitalia, eccetera, eccetera, augurandosi che Lei possa esibire tutti gli scontrini fiscali del suo Bar Giulia, dove è noto che Lei sbsciola, cappuccia e gnoccheggia a sbafo….allora sì, che per non finire al fresco, sarà costretto a rivelare la sua verà identità: sono il VERO Giuseppe Crimi, non il parente, per avvalersi dello scudo parlamentare….
Presento la mia mozione di fiducia. Qualora ci sia la sua decadenza dallo scranno senatoriale, confidi pure in me per le classiche arance bionde di Ribera.

Coloratissimo ha detto...

Caro Giuseppe Crimi,il tuo, quasi ,omonimo dovrebbe essere espulso per manifesta stupidità, ma non dai M5S (sembra l'acronimo del controspionaggio inglese)ma da tutti gli italiani che lo hanno votato.

nonno enio ha detto...

povera creatura, lasciatela riposare, così non combina guai...

paola tassinari ha detto...

Ma come uno psicanalista che individua un nemico? Io credevo foste come la Madonna o quasi...amore e pace.
Un bacetto al volo.

Sandra M. ha detto...

Mi sa che rimarrai inascoltato.