lunedì 10 ottobre 2011

MASSAGGIATRICI

Per cominciare bene una settimana intensa occorre un buon massaggio.
Il massaggio per essere efficace deve essere ruvido ma affettuoso.
Il massaggio non deve essere breve, e alla fine devi uscirne soddisfatto.
Per questo vado dalle mie tre amiche che quì si chiamano Alfa, Beta, Omega, e ad esse, si aggiunge il Signor O.
Alfa é uno scricciolino piccolo che ti viene il mal di schiena quando appende le braccia al collo, ma é leggera, quindi la si può sollevare come un bimbo per poter dare un onesto bacio sulla guancia.
Alfa é di un genere generoso, sveglia, sincera, coraggiosa, ottiama cuoca, dal nulla elabora piatti semplici e appetitosi.
Alfa a volte mi ha sedotto di brutto, mi ha chiamato a casa sua " da solo" mi diceva, e poi mi ha fatto provare piaceri che una moglie non riesce a realizzare.
La sua trippa é decisamente notevole, curata, cotta al punto giusto e con tutti gli aromi necessari.
Beta non manca quasi mai in queste serate, fa la dura, poi si molla, ti salta al collo subito poi fa la Rocca di Gibilterra.
Tace, aspetta prima l'offensiva di Omega poi si allea e si vede che é sinceramente contanta.
Beta é decisamente una bella signora, intelligente e coraggios a anche lei ma a noi sposati non ci fila per nulla, meglio così.
Nel durante della serata però corrompe, insidia, porta vassoi di cannoli siciliani che uno basta per tre.
I cannoli sono una difesa ottima quando attaccano il maschio, é sufficiente mettersi in silenzio e rastrellare il vassoio perché loro alzino i volumi ma poi da brave donne rispettano.
Omega é la più scatenata, ottima intelligenza, acuto spirito critico, autentico Caterpillar di sfondamento, in grado di assalire il maschio con impeto.
Fa roteare nell'aria mezzi analitici di buon livello e dialogare con lei ci si sente un toreador che non può tanto contare sulla coglionaggine del toro.
Se la prende frontalmente con il genere maschile e, forse, ne ha un pò invidia, magari lei avrebbe voluto entrare nei Navy Seals, ma é come se ci fosse in servizio permanente.
In fondo peerò é materna, stasera alle 22 si é messa a a cucinare spaghetti per Mister O che è invidiabilmente magro e non riesce a prendere peso.
A quel punto era già passato un Muller bianco, un Moscato e un ultimo bianco del quale non ricordo il nome perché l'importante é che andasse giù.
Già perchè l'amico O se ne sta tranquillo, riflessivo e sorridente, leggero nelle sue osservazioni.
In trincea sotto il fuoco c'ero io.
Il bersaglio grosso, quello da massaggiare sono io, ed in effetti sono tutte imepgnate in questa operazione alla quale non rinuncerei per nulla al mondo.
Stasera sono arrivate alla contestazione 124, poi però Alfa ha raccontato un sogno, lungo, complesso, molto bello e ricco di speranza, il ché ha favorito gli spaghetti e la dissecazione della bottiglia della quale non ricordo il nome.
Insomma si é giocato in punta di fioretto tutta la sera.
Alle 22 e 30 posso ritirarmi, intelligenti e affettuose critiche le ho ricevute, il gusto di vedere le tre in azione l'ho avuto, il piacere di sentirsi vivo pure, la gradevole spalla del Signor O c'é stata, la TV era spenta, il senso di vita forte.
Tutti a casa, domani farò meglio il mio lavoro, almeno spero.

12 commenti:

mark ha detto...

Bel quadro, e un'atmosfera da "lettere" riposte gelosamente nel cassetto da assaporare nel momonto del bisogno.
Salutoni

Loredana ha detto...

Poter godere di una compagnia così è un privilegio...e alle volte anche una rarità!!!
buona settimana loredana

Sandra M. ha detto...

Devi ammettere che sei una persona fortunata....

teoderica ha detto...

...sai che non ci ho capito niente, le tue lettere potevano essere persone, ma anche gatti, tu fai scherzetti di questo genere, però una cosa l' ho capita sei un gourmet e di solito chi mangia con gusto gusta bene pure le... e non lo scrivo per non urtare le femministe...intanto un cannolo con mezzo bicchiere di vino bianco frizzante l' avrei gustato pure io.
Ciao Soffio di Modena.

Rita Baccaro ha detto...

Un massaggio allo spirito per ridare forza al senso della vita...
e per non dimenticarsi di essere fatti di carne... trippa, spaghetti e cannoli siciliani, il tutto bagnato da ottimi vini bianchi.
Lo spirito ed il corpo appagati nella stessa serata!!
E se un buon massaggio deve essere ruvido ed affettuoso, intenso ed avvolgente, apprezzabile ma senza esagerare....secondo me andrebbe annaffiato con un bel bicchiere di primitivo dolce, sai che botta di vita in più??

nonno enio ha detto...

io preferisco tra le tre alfa !

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Sei in ottima compagnia. Saluti a presto.

tiziana ha detto...

Sembra quasi un messaggio in codice tra te Alfa, Beta, Omega e Mister O. Quel che si capisce è che hai passato una bella serata in ottima compagnia.

angeloblu ha detto...

che serata! di certo non corri il rischio di annoiarti!!!

passavo per un saluto e augurarti una dolce domenica...

Sere ha detto...

Quanti avrebbero voluto essere al tuo posto!!

Ambra ha detto...

Un bel trio più mister O. Da fare invidia a chiunque.

Waterwitch (Marina Lucchese) ha detto...

Sai che non capisco quando scherzi o sei serio!