venerdì 18 gennaio 2013

NUMEROLOGIA

Ebbene sì, lo confesso subito, anch'io ho ceduto, sono andato a consulto con una "numerologa"
Della numerologia non so nulla, solo quel poco che ho letto del vecchio Jung, e se non fosse stato per una amica che stimo molto per cultura, intelligenza e preparazione non lo avrei mai fatto, ma lei me ne ha parlato con stupore e vista la mia stima per lei non potevo restare indifferente, e così ho voluto provare.
Sono andato, ho detto solamente  cognome e nome, data e ora di nascita, poi sono rimasto ad ascoltare stando bene attento a non dare adito, neppure con  la mimica facciale a indurre considerazioni da parte della "numerologa".
L'incontro é durato due ore, di fatto non é costato nulla in termini economici, quindi non é un fatto commerciale, e ne sono uscito molto, ma molto  sorpreso, direi turbato.
Nulla a che fare con robe da cartomante, ma la descrizione dei miei tratti di personalità di base, con conseguenti comportamenti, ed un accenno, affatto vago alla personalità di fondo dei genitori.
Anche quì nulla di assolutamente affermato con totale sicurezza quanto una descrizione generale  ma molto azzeccata.
A seguire la lettura della "carta del cielo" e poi della "rivoluzione solare" che mi attenderebbe.
Dunque i compiti ai quali posso dedicarmi, o sfuggire.
Come sapete spesso nei blog  cerco di essere ironico e autoironico, ma questa volta no, non ho ascoltato la parola di Dio, quindi non credo per fede, ma certo molto ma molto stupito si, e anche piuttosto pensoso per presente e il futuro e non ho voglia di scherzarci.

Ora però non aspettatevi che riporti ciò che mi ha detto,  quì non siamo il Face dove si gira con la giacca sbottonata, pertanto scusate ma voglio  tenere riservato, ho letto a mia moglie, che pure é rimasta piuttosto colpita.

Se qualcuno ha qualcosa da aggiungere si faccia  avanti

Io per ora sbisciolo nella vita e guardo a un numero maestro che ho molto bene in mente


E per aggiungere una nota per me molto seria vi riporto un assaggio

Jung e la sacralità dei numeri
Jung considera il numero un’entità numinosa, sacra e lo ha definito come “un archetipo dell’ordine fattosi cosciente”. Jung credeva nella conoscenza assoluta dell’inconscio, che comprende il passato, il futuro e può accedere a cose che riguardano altre persone. L’inconscio collettivo sarebbe dunque un campo di energia, dove come costellazioni splendono gli Archetipi. Tra tutti gli Archetipi esisterebbe un legame, perciò l’inconscio non sarebbe una rete casuale, ma un campo di energia ordinato, con al centro il grande Archetipo del Sé, la realtà ultima. Dunque come spiega la von Franz, allieva di Jung, i valori numerici sarebbero gli ordinatori del campo di energia dell’inconscio collettivo, che recentemente è stato definito da alcuni studiosi come “campo unificato”, o “Matrix divina”.




Questo però é stato il punto di partenza e ricongiunzione del mio nome  e della data di nascita


NUMERO 1: Archetipo del Guerriero



E non é narcisimo in libertà, almeno non nelle mie intenzioni, quindi sbizzarritevi pure se volete.

31 commenti:

fracatz ha detto...

i numeri per noi consulenti sono fondamentali, basta sciorinarli con una certa convinzione che è la prima cosa che insegnano in accademia, a volte seriamente, pacatamente, altre in maniera tenebrosa per far presa sulle menti del bobbolo.
Ho già provveduto a mettere nella giusta sequenza il 2013 ed ho dimostrato che ha in se' tutte le premesse

Alessandra ha detto...

ha un che di inquietante tutto questo...

kermitilrospo ha detto...

lo psicologo che da i numeri..... chi l'avrebbe mai detto!! :D

Loredana ha detto...

Finora mi limitavo a pensare semplicemente a quanto un dato numero fosse ricorrente nella mia vita, magari ci sarà dietro tutto un significato che ignoro, ma posso sopravvivere lo stesso.

Bravo Soffio, essere così aperto alle novità e segno di una mente giovane! :)

civettacanterina ha detto...

Che uno psicologo consulti una numerologa, questa poi.....ma tutto si giustifica se consigliata da una amica molto intelligente molto preparata molto acculturata ecc ecc ecc... Poveretto anche Jung è passato nella panchina delle Riserve. Mi sembra che la citazione non supporti la numerologia. Basta dire che si è andati dalla Sig.Ra Numerologa, non servono alibi per giustificarsi.

Cecilia Pompei ha detto...

a 'sto punto vorrei il nome e il numero di telefono di questa tizia..

Renata_ontanoverde ha detto...

Con una che è nata l'11 settembre, caro Soffio, sfondi una porta aperta... ;D
Mi sono chiesta spesso come mai popoli eruditi con conoscenze tecnico-scientifiche eccelse, dessero tanta importanza all’astrologia ed alla numerologia, guardando con stupore ai capi di stato moderni che consultavano l’astrologa personale per fissare incontri politici importanti. Una base di verità ci deve essere, pensavo.
Addentrandomi nella materia da giovane ho bazzicato leggendo carte, facendo oroscopi, ma ho smesso perché per conoscere bene la materia devi studiarla bene ed io non ne avevo tempo e determinazione. Inoltre non ero adatta a rispondere alle ambiziose aspettative dei richiedenti : quando puoi dare buone nuove è sempre gratificante, molto meno quando leggi eventi negativi e devi glissare, cosa che non è facile.
Inoltre mi sono resa conto dell’uso improprio che la gente fa delle informazioni, trasformando tutto in superstizione, sia che si tratti di Religione, che di Numerologia o Astrologia. Si aggrappa a queste come ad un paracadute per scaricare la responsabilità delle proprie decisioni e quindi del proprio destino e vuole leggervi sempre ciò che vuole e non ciò che è!
Poi ho compreso che come lo psicologo ci da una chiave di lettura di ciò che ci accade e dei nostri atteggiamenti, ponendoci in grado - elaborando - di reagire per superare un certo condizionamento od ostacolo, un'astrologo/numerologo può indicare un periodo difficile, una quadratura pesante, descriverci una situazione che non riusciamo ad inquadrare per aiutarci a dare la giusta chiave di lettura del momento che viviamo per trasformarlo od affrontarlo al meglio superandolo.

cristiana2011 ha detto...

Da sempre i numeri hanno un certo fascino per me, mi attraggono e ho sviluppato delle mie teorie.
Mi piacerebbe molto interpellare un numerologo.
Grazie.
Cristiana

Lorenzo ha detto...

L'hai sentita la storia della Scuola Pitagorica? E lo sai che ci sono dei Rabbini che impiegano computer nel tentativo di sviscerare tutte le combinazioni numeriche possibili e immaginabili a partire dalle Scritture? Per non parlare di Newton.

Secondo me l'umanità si divide in due categorie, quelli che trovano la metafisica affascinante e quelli che la trovano fastidiosa.

teoderica ha detto...

Caro il mio dolce Soffio, ti chiamo così perchè hai riportato uno scritto di Jung, che non conoscevo ma che conoscevo, in quanto è una teoria a cui io sono arrivata da sola e a cui credo.
Io sono un numero 1 secondo la numerologia classica, ma in realtà secondo me sbaglia, perchè poi noi siamo influenzati da altri numeri, vicino a noi, in particolar modo dal numero di energia che entra in noi per accompagnarci nella vita, il cosidetto angelo custode o anima o anima mundi o qualsiasi cosa che è comunque energia.
Così io sono stata un numero 4, attratta dal 5, avversa al 6, finchè nel cammin di mezza via il 6 vuol prendere possesso di me :)
Ciao Soffio, un bacetto a Civetta, che ha lo sguardo biricchino e è più intrigante di te :), ha i colori dell'angioletto ma lo sguardo del diavoletto...ciao Civetta.

Lorenzo ha detto...

io penso che alla fine, numeri o no, siamo una cosa sola. Ecco, l'ho detto.

Vitamina ha detto...

Affascinante.

nellabrezza ha detto...

avrei bisogno anch'io di sapere dove sto andando... come si fa a trovare una numerologa brava ???
sono molto colpita anche io...

Sandra M. ha detto...

Numerologia, tarocchi, divinazioni varie...sono una grande ignorante in materia. Sarà per questo che trovo il tutto abbastanza inquietante e diffido?

Il poeta sulle 23 ha detto...

Gentile Mister Soffio negromante
Che da Modena nobile ed ascosa
Al volgo con insolito sembiante
Questa scienza tanto misteriosa
che dovrebbe svelar il destino
nostro e d’ ogni umana cosa
ci dica alfin, nobile cultore
chi sarà al governo vincitore?

alessandra ha detto...

Mi affascina la numerologia come quasi tutte le cose che non conosco. mi affascina quando me ne parla mio nipote studente in fisica,affascinanti sono gli archetipi che la riguardano.
Ci sono cose che non comprendiamo ma non significa che siano prive di significato, bisogna avere la mente aperta, pensare ed accogliere.

Nella mia vita i numeri mi hanno fatto pensare, esempio:
Mia figlia irene è nata il 20.01.1999, sua bisnonna Maria il 20.o1.1899, mio marito è nato il 24.11.61, mancato il 24.03, il bisnonno è mancato il 24.11 e nato 24.o3 che combinazioni vero?

Sara... ha detto...

Perchè no!
Io cedo a tutto e a nulla nello stesso momento,cioè tengo sempre aperto (più socchiuso che spalancato) il cassetto dello scetticismo, e nella stessa misura quello della credulità, così facendo ascolto tutto col il relativo distacco scoprendo alla fine cose meravigliose.. proprio come è successo a te!

Bravo Giuseppe.. ce ne fossero!!
:-)

aleph ha detto...

Curiosità contagiosa nonostante lo scetticismo. Sulle prime righe del post, ho strabuzzato gli occhi tipo Carfagna. Non conoscevo per niente la numerologia e naturalmente mi sono buttata nel web, alla ricerca di notizie. Mi sono fatta un profilo. Il risultato é stato gratificante, in quanto ne è uscita la persona che vorrei essere ed in parte sono. Ahimè lo stesso risultato esce anche nel profilo della personalità nel mio segno zodiacale. A questo punto dove è l'unicità che credevo di possedere? Sigh! Chissà quante persone hanno i miei "numeri".....Scherzo..tutta colpa della mia sostenibile leggerezza

giglio ha detto...

il mio numero è il 4 proprio il numero che più detesto...chissà perchè...
ciao, buona domenica

rosso vermiglio ha detto...

Mi piacciono poco i numeri, preferisco la realtà rivelata dai miei cinque sensi.Poi certi fatti è bene non saperli, credo si viva meglio ignorando quando la nostra clessidra sia destinata a finire la sabbia

Alessandra ha detto...

Ciao Giuseppe...a proposito di numeri veramente non so che dire! Se non che nella mia vita esiste un numero ricorrente, come nella vita di tanti e che sono sempre stata piuttosto negata per la matematica. Certo che questa cosa m'incuriosisce molto...

Paolo Falconi ha detto...

Ci sono persone dotate di una particolare sensibilità e conoscenza, sono rare, ma quando capita d'incontrarle non si può che rimanere che sbalorditi e sorpresi.

Condivido quello che hai scritto.

Roscio ha detto...

Visto che sicuramente ti avrà dato indicazioni circa il "futuro", spero che a posteriori potrai documentarci con analisi accurate. Sa di cavia, ma a questo punto, dopo aver destato la curiosità, è il minimo. Ciao

dtdc ha detto...

tutto fa brodo, se la finalità è conoscersi meglio. L'importante è che ciò con cui si fa il brodo, fossero anche numeri, non diventi una credenza limitante e irrevocabile. I tarocchi, i numeri, gli astri, talvolta, servono a deresponsabilizzarsi.
Credo che per i colti e i forti d'animo siano spesso un
divertissement, per gli ignoranti e i deboli, una terribile trappola.

Io non ci credo.

ciao!

nonno enio ha detto...

io con i numeri mi sono fermato alle tabelline, ma so che molta gente da credito a tutto e a tutti. pensa un pò che un gruppo di donnette viene a trovare mia moglie, una dilettante allo sbaraglio o un furbona di tre cotte, per farsi fare le "carte", pensa te solo che dalla pesca delle stesse si fanno predire il futuro... da non crederci, ma loro imperterrite si fanno leggere le "carte". Il mondo è bello perchè ugnuno ha un suo posto, in esso, ben definito,,,,

ReAnto R ha detto...

anche il presidente del consiglio dà i numeri :)

Carmine Volpe ha detto...

io non credo molto alla numerologia come anche ad altre mi piace pensare che le cose le dicidiamo noi, tuttavia il carattere di predispone a un atteggiamento ma anche questo nella vita si modifica, non sono sono scettico

Elio ha detto...

Qualche anno fa mi sono divertito a ricreare in Excel un programmino che rifacesse i calcoli solo inserendo i dati base da te enunciati nel testo. A quel momento la cosa ha funzionato, ma ci ho riprovato l'altro giorno, visto che i termini sono cambiati ed è stato un buco nell'acqua. Tra l'altro dovrei stare attento al mio lavoro, a meno che non si tratti della mia pensione. Che sia in pericolo dopo le prossime elezioni? In ogni caso sono più propenso a credere alla numerologia che non alle centinaia di oroscopi pubblicati sui giornali. Buona serata.

Ninfa ha detto...

E io confesso che in passato mi sono fatta fare, ben più di una volta, la lettura delle carte, dei fondi del caffè e del tema natale. Insomma non mi son fatta mancare niente e tra i miei libri c'è un ben fornito settore "esoterico"... Non mi stupisco quindi che tu sia rimasto colpito da ciò che ti ha detto la numerologa, perchè anche di me alcune volte hanno dato una descrizione del tutto veritiera. Io però, anche se riconosco la magia dei numeri, sono più propensa a credere che per azzeccare la tua personalità quella persona si sia basata di più sul tuo segno zodiacale. Ciao Soffio, il Guerriero.

Ambra ha detto...

Non so nulla di numerologia, anche se è una materia che potrebbe affascinarmi e molto, forse per questo non approfondisco.

Angelo azzurro ha detto...

Ciao Soffio, un caro saluto da parte di chi con i numeri ha poca dimestichezza ;)