martedì 12 febbraio 2013

ESTOTE PARATI

Un giorno anche le nostre vecchie spalle  dovranno cedere a un peso non più sopportabile.
Oggi al più possiamo ricordare, essendo in forze, che non é prudente sfidare gli Dei con la nostra personale Hybris perché poi gli Dei si incazzano e ci becchiamo la Nemesis

Non mi resta, per ora che...........

13 commenti:

adriana ha detto...

Non ho capito bene...ma forse sono io che vado verso la vecchiezza

Lorenzo ha detto...

A ridagli col Savonarola.

Renata_ontanoverde ha detto...

... sbisciolare ??? e noi sbiscioliamo con te... caro Soffio: non ci resta altro!!! Tutti fermi glutei serrati per non aver brutte sorprese....;)

Sciarada ha detto...

Ciao Giuseppe, mi viene da pensare che ormai gli Dei son già tanto ma tanto incazzati con noi!
Buona giornata a te e signora!

fracatz ha detto...

la cosa che più mi affligge è che dovrò rinunciare al mio nome così possente e carico di carisma
In questo momento prendendo atto delle mie ridotte capacità mentali apprezzerei qualche suggerimento di una qualsiasi anima santa che mi suggerisse qualcosa di accettabile, riduttivo ma pur sempre valido?

aleph ha detto...

...Dr.Soffio La Nemesis in questo caso pecca contro madre natura. Che hanno fatto quegli
alberi bellissimi per meritare una punizione? Hanno peccato di orgoglio e superbia? Mi appello al buon senso dei vecchi indiani d'America che onoravano la saggezza e l'esperienza degli anziani e di madre natura. Quelle divinità Greche alle quali Lei si appella non sono tanto sagge, litigano, si fanno dispetti, per non parlar d'incesti e tradimenti. *_-

teoderica ha detto...

Ci penseremo quando sarà l'ora :)

Fiori di zagara ha detto...

Siamo all'erta aspettiamo il Papa Nero .

nellabrezza ha detto...

bellissimo questo ciondolo con il serpente !!
non ho capito perchè da piccole ci facevano portare, a me ed alle mie cuginette più grandi, degli anellini d'oro a forma di serpentelli, con una piccola pietruzza colorata al posto degli occhi... non ho mai capito che volessero significare.
ma il serpente che cosa significa ??
il resto del post mi è oscuro, caro soffio. troppo criptico.

Il poeta sulle 23 ha detto...

‘Statte accuorto’, si potrebbe tradurre con una certa forzatura, la locuzione latina con cui Lei titola il Suo post, caro Mister Soffio, che oltre ai richiami evangelici, è anche il motto degli scout.
Certo, certo, ‘ siate pronti’, Lei ci esorta. Noi siamo pronti a tutto. Siamo pronti a vedere la fine della Chiesa gerarchica, quella della cosiddetta Curia Romana, offesa e vilipesa da lotte intestine di potere per il potere, che ormai travolta dagli scandali di ogni ordine e grado, con la rinuncia di Benedetto XVI, se davvero non cambia registro è destinata alla scomparsa dal novero delle religioni monoteistiche. La Chiesa cattolica, ormai è una chiesa acefala, che porta avanti interessi economici e politici, che la allontanano sempre di più dal cristianesimo.
La saluto, mentre vedo le porte degli inferi prevalere.

nonno enio ha detto...

io non credo che la Chiesa finisca, maq credo che si andrà, in futuro, incontro a nutamenti radicali

Adriano Maini ha detto...

Il giovanotto non lo faccio più da un pezzo... Almeno, credo. :)

Sandra M. ha detto...

Ufff...ancora?! Non voglio stare a "accorta"...già ci sto anche troppo e devo proprio fare lo sforzo contrario, voglio fare lo sforzo contrario. Voglio ridere. Se poi sarò punita ci penserò quando capita.