martedì 31 agosto 2010

K Rahner

Allora tu sarai l’ultima parola,
l’unica che rimane e non si dimentica mai
Allora quando nella morte tutto tacerà
e io avrò finito di imparare e di soffrire
comincerà il grande silenzio entro il quale
Tu solo, Verbo di eternità in eternità
Allora saranno ammutolite tutte le parole umane
essere e sapere, conoscere e sperimentare
saranno divenuti la stessa cosa
Conoscerò come sono conosciuto
Intuirò quanto Tu mi avrai già detto da sempre
Te stesso
Nessuna parola umana e nessun concetto
starà tra me e te
Tu stesso sarai l’unica parola di giubilo
dell’amore e della vita, che ricolma
tutti gli spazi dell’anima



Questa sera va così.....