domenica 13 novembre 2011

LA MIA BIMBA

Oggi la mia bimba compie 37 anni.
Sono andato a farle gli auguri e l'ho baciata più volte sulle guancie abbastanza paffute ma non troppo.
I genitori devono ricordarsi di baciare i figli anche quando sono grandi, e quando mia moglie ha detto "ma io non ti ho baciato" lei ha giustamente risposto "ma é lui che ha l'edipo"
Come dicono i vecchi "sembra ieri che é nata" quando una suora me la portò appena nata a far vedere e aveva una espressione seria che mi ricordò una certa aria di famiglia.
Sembra ieri quando la si appoggiava a sedere in poltrona perché non riusciva a stare in piedi e mi sembrava bellissima.
Sembra ieri quando la accompagnavo all'asilo.
Sembra ieri quando un giorno, all'uscita dall'asilo mi disse " sai cosa ho pensato ?? da grande ti sposo e stiamo sempre assieme !" Qualcuno ha dei dubbi sull'Edipo??
Sembra ieri che iniziò per gioco a studiare inglese da piccolissima e oggi lo porla al punto che degli inglesi, ad una mostra, le fecero i complimenti per come parlava bene l'italiano avendola scambiata per una inglese.
Sembra ieri che si giocava a nascondino in casa e ovviamente la lasciavo vincere.
Sembra ieri che mi scriveva i biglietti "baciopoli" e guai a chi me li tocca.
Sembra ieri che la mandammo a 11 anni a Stoccolma, per un mese, in un campo di gioco e studio dove si poteva comunicare solo in inglese.
Sembra ieri il termine dell'università, laureandosi in tedesco e russo perché l'inglese e il francese li conosce talmente bene che non ha necessità di laurea.
Sembra ieri che mi venne a trovare mentre tenevo un corso e nell'intervallo mi disse che si sarebbe sposata senza convivere un solo giorno.
Io le chiesi ridendo se lui mangiava i cipollotti perché é fondamentale che un matrimonio si basi su gusti condivisi.
Sembra ieri che é nato il piccolo e invece sono passati sei anni.
E' oggi che escono libri con la sua firma come traduttrice.
E' oggi che se penso a tutto quello di impegnativo che le abbiamo fatto fare, e che ha fatto.....andrei in questura a costituirmi.
E' oggi che a volte mi chiedo se conosco ancora questa donna di 37 anni che ha fatto tanta strada da sola e mi conosce tanto bene che neanche me lo immagino.
E' oggi che mi chiedo come rimarrò nella sua memoria e cosa dirà di me un giorno.

Basta così sennò mi commuovo

32 commenti:

teoderica ha detto...

Non ho nulla da dire, tranne che ti capisco, anche se sembri più una mamma che un padre, tocchi tasti profondi,e mi fai ricordare del mio di figlio, che ho chiamato il mio bambino sino a qualche anno fa, ora no perchè il cordone ombelicale si è rotto,mi fai ricordare di quando mi diceva...da grande ti sposo io mamma.
Mio figlio vive in Canada vicino all' Alaska, credevo di non poter vivere senza di lui, in simbiosi a lui, mi sono staccata è stato doloroso ma forse ce l' ho fatta.
Au revoir.

Carlo ha detto...

Non penso che lei abbia bisogno dichiederselo, con l'immensità del cuore con cui ha scritto di lei e con e su doti di buon comunicatore ed analista sa già che è ancora il suo idolo.

Saluti
Carlo

Vitamina ha detto...

A dir la verità mi vien da piangere , come sarebbe bello se ogni babbo ricordasse tutte queste cose di ogni figlio e manifestasse così tanto amore .

tiziana ha detto...

Caro Soffio i sentimenti di un papà nei confronti di un figlio non sono mai banali.
"E' oggi che a volte mi chiedo se conosco ancora questa donna di 37 anni che ha fatto tanta strada da sola e mi conosce tanto bene che neanche me lo immagino" Si va orgogliosi quando i nostri figlioli diventano grandi e danno prova di cavarsela anche in situazioni particolari, a volte mi commuove. Il mio orgoglio si eleva, quando penso che un pezzettino di merito possa essere anche mio. So di contare molto per lui, me ne accorgo sempre di più con il passare degli anni. Comprendo benissimo la tua commozione. Buona domenica.

Sandra M. ha detto...

Sembra ieri e invece è già domani. Quasi. Auguri alla vostra bimba. E a voi!

Joe Black ha detto...

Ops...una lacrima di gioia dal tuo post al mio commento!
Bella figlia Doctor, grande orgoglio per un padre!
Io son sempre stata dell'idea che di troppo amore detto e manifestato non è morto mai nessuno. E ai nostri figli carezze, baci e quel ti voglio tanto bene, sussurato, cantato, ninnato, non è mai mancato!
Non chiederti di come rimarrai nella sua memoria lei è parte di te e tu della sua vita!
Un augurio sentito a tua figlia per i suoi 37 anni, ed un abbraccio a te che ne hai fatto di lei una gran donna!
Elisena

P.S.: Vuoi un fazzoletto Doctor? Magari di quelli immaginari, quelli che uso io :)))))

Graziana ha detto...

Veramente commovente il vostro legamee tenerissime le parole che hai per la tua bimba.Tanti auguri di buon compleanno a lei e alla mamma e al papà che hanno avuto l'honore di metterla al mondo!

Mary ha detto...

Soffio... sei stato di una tenerezza che m'ha aperto il Cuore.
E' oggi che... Tua figlia deve amarti ancora di più... deve essere fiera di Te.
Hai parlato di Lei come solo una mamma avrebbe potuto fare... ma no! Anche meglio... perchè certi sentimenti, certe emozioni in un uomo sono davvero molto rari.
Complimenti... dottore! Anzi... GRANDE PAPA'!
Mary

Ambra ha detto...

In realtà è chi ti legge che si commuove!
La tua è una lettera d'amore indirizzata alla figlia, toccante. Ti leggo, ti rileggo e ascolto quello che dici. Io non so se saprei scrivere espressioni simili alle tue a mia figlia che ormai ha 48 anni o a mio figlio che ne ha, pure lui, 47. Non so se saprei usarle perché l'educazione ricevuta ha contratto la mia capacità di lasciar trasparire i miei sentimenti. Tuttavia concordo con te, bisognerebbe abbracciare i figli anche quando sono grandi. Si, io li abbraccio, ma è l'abbraccio convenzionale che si usa anche con gli amici. Immagino che il tuo sia diverso.

Adriano Maini ha detto...

Se lo tengano ben stretto un padre e un nonno così! Auguri a tutti!

silvia ha detto...

Le poche volte che bacio mio padre sulle guance -poche perchè non sono un tipo molto espansivo- lui si schermisce, fa finta di mandarmi via e gli vengono i lucciconi agli occhi.

.... la domanda sui cipollotti è psicologia applicata, vero?

tiziano ha detto...

Per quanti anni avranno i nostri figli rimarranno sempre i nostri bambini.
buona serata.

Anonimo ha detto...

Caro Soffio, leggendo questo post mi sono commossa, tanto. Ho sentito il grande amore per tua figlia, ho capito, come figlia e come madre, e penso che la tua "bambina" sia davvero una donna fortunata.
Buona settimana Soffio
Cinzia
lacollinadibetulle.blogspot.com

aracne ha detto...

Mio Dio, quanto amore, e che amore: un padre che ama la figlia per quello che è.
Lascerai molti rimpianti, te lo dico io, e lei conserverà di te un ricordo dolcissimo e struggente.

rosso vermiglio ha detto...

Adoro questi papà così teneri, li adoro!
Auguri alla tua "Bimba"

Dona Flor ha detto...

Una bella lettera d'amore che spero che tua figlia abbia letto o leggerà.
Mi sono commossa molto. Mi dispiace che non avrò mai figli, penso che siano la felicità allo stato puro.
Un abbraccio

trillina ha detto...

Com'è bello questo post. In questi giorni le mie "bambine" compiono 31 e 36 anni ed è tutto un ricordare i primi istanti, i giochi, le ginocchia sbucciate...Oggi sono due donne ed io le guardo ancora come fossero due bimbe.

adriana ha detto...

Mi hai davvero commosso, anch'io penso e mi chiedo simili cose della "mia bambina" (che ha pochi anni di meno), ma dubito che suo padre lo faccia! E difficile sentire certe cose da un papà.
Sempre bisogna abbracciarli i figli anche se si scherniscono come fa il mio (maschio).

Vincenzo Iacoponi ha detto...

Mi piacerebbe possedere l'edipo che hai tu, per poter tranquillamente baciare le mie due figlie tutte le volte che le vedo. Invece non mi riesce, non mi riesce proprio. Cerco un comodo alibi ogni volta: mi dico che è colpa di una certa educazione ricevuta, che sono ormai vecchio e loro donne mature, che insomma nemmeno loro mi porgono le guance. Ma sono tutte chiacchiere. Devo essermi inaridito un po' dentro in questi ultimi 77 anni.
In compenso ho due nipotine (o nipotone) di 23 e di 16 anni, che mi saltano al collo appena arrivano e mi sbaciucchiano. Io ricambio sempre con effusione.
Insomma andiamo pari, equamente, due a due.
Complimenti per la prosa, amico.

Titti ha detto...

Che dolcezza questo tuo scritto.
E che bellissimi commenti, dopo.
Io sono una figlia, non credo sarò mai madre - per scelta mia naturalmente -
Ma queste cose le penso di mia sorella, che ha dieci anni meno di me e l'ho vista nascere.
Per il resto, nella mente di noi figli ormai grandi - ho 37 anni - c'è ogni singola goccia di ricordi di quello che voi siete stati per noi.
E sono gocce, grazie a Dio, indelebili.

Titti

http://dellaclasseedialtremusiche.blogspot.com/

valeria ha detto...

IO,invece, mi sono già commossa. Perchè anch'io avrei voluto sposare il mio papà e ho poi trovato un uomo eccezionale che ho sposato "senza convivere un solo giorno"...
Fra pochi giorni compirò 36 anni, ma ancora penso che il mio papà sia il migliore!

Pupottina ha detto...

ciao Soffio
che bel post!!! mi ha commossa ed emozionata ...

^________^

Tereza ha detto...

Sembra oggi che sei riuscito a rimanere un tenerissimo e giovane papà per tua figlia.
Un abbraccio ad entrambi

@enio ha detto...

coincidenze ? anche la mia ha compiuto 37 autunni, essendo nata il 20 di ottobre, anch'io lìho baciata calorosamente sulle guanciotte per tre volte (meno pare porti sfiga)e abbiamo passato una meravigliosa serata festeggiandola insieme ai nostri amici, convenuti per l'occasione!!!!!

Chiara ha detto...

La tua bimba è fortunata.
Mio padre se le dimentica anche le date dei compleanni...

occhio sulle espressioni ha detto...

Auguri in ritardo e che invidia per le lingue! Io conosco solo il campobassano! :D

I miei genitori mi baciano, a 32 anni. :)

Emanuela ha detto...

Secondo me è dall'amore del padre che le figlie scoprono il modo di amare il proprio futuro marito o compagno. E da quello che scrivi sembra proprio che tra voi ce ne sia tanto ...
Mi hai fatto piangere: mi sono accorta che mi manca tantissimo quest'amore

mammaMarina ha detto...

Ricambio la visita come buoni vicini di...blog, ma senza torta. Che dirà di te tua figlia? Che sei il papà migliore del mondo!

Costantino ha detto...

Grandi emozioni,condiscono la vita e fanno rimanere giovani.

Melinda ha detto...

Cavolo! Mi sono commossa...ho gli occhi lucidi!
Parole semplici, ma intense e meravigliose!!!

Galadriel ha detto...

Avrà un bellissimo ricordo di un papà meraviglioso che, a costo di sensi di colpa, seriamente l'ha impegnata in un cammino che ora da i suoi frutti, e lei lo sa. Ti ricorderà per quello che sei un meraviglioso papà. Se ti trovi un minuto vai a leggre "l'addio a mio padre" qui:http://ilpeccatoveniale.blogspot.com/search?q=addio+a+mio+padre. capirai da te. I miei complimenti, ti abbraccio.

stella dell 'est ha detto...

Anch'io mi sono commossa.Fortunata tua figlia ad avere un pàpà come te e tu ad avere una figlia che ti ha dato tante soddisfazioni.Avrei anch'io voluto un padre come te!!!Io nel mio blog ho scritto quanto mi manca la mamma.Buona serata soffio.OLGA