domenica 6 novembre 2011

Risposta a chi si sente solo

RISPOSTA A CHI DICE “mi sento solo”
Una qualunque domenica di quasi inverno, voglia di parlare con l’anima, la propria anima.
Utilizziamo il mezzo informatico purché si senta che di là c’è un’anima
Cari maschietti, ricordate sempre che per sentire e parlare con la propria anima è sovente utile transitare per l’anima altrui, non è uno sfruttamento, è una salda consapevolezza, che riempie, scalda, aiuta a vivere e a percorrere i deserti.
L’amicizia è una piacevole fatica, che va coltivata con impegno, assiduità, gioia, come cercare l’oro lungo il fiume. L’amicizia è un privilegio
Chi dice di essere solo, chi nutre poca speranza ricordi che occorre setacciare anche un quintale di terriccio, poi la pagliuzza si trova, a volte anche una pepita
Il buon Soffio una mattina si sveglia, guarda il cielo e viene preso da una gran voglia di caldo e quindi decide di scrivere poche righe a qualche indirizzo.
Di essi so talmente poco, anzi quasi nulla, solo lo pseudonimo, quindi si va a sentimento

MAIL INVIATA
Buongiorno brava gente
In questa uggiosa domenica di novembre, mentre fuori piove, mi piace l'idea di salutarvi.
Questi indirizzi in codice, questi nomi pieni di disponibilità mi fanno immaginare noi tutti/e attorno a un caffé, con buoni pasticcini e dovizia di giornali, tutti lì a chiacchierare, senza fini se non l'ozio sano.

Ogni tanto immaginare si può???
Buona domenica
Giuseppe alias Soffio

Prima risposta
Io prenderei un tè, grazie, e molti, moltissimi pasticcini...mi lasciate quelli alla frutta? Sono i miei preferiti. Commentiamo i giornali? Bello, poi da cosa nasce cosa e ci ritroviamo a parlare un pò di noi, un pò della vita, filosofeggiamo e scantoniamo anche, che ridere fa bene al cuore, all'anima e quindi anche al corpo!!! Fuori piove a dirotto, l'estate è davvero finita stavolta, e in fondo va bene così, disastri a parte, che quelli fan sempre male e mettono una tristezza...e una rabbia! Il camino è acceso vero? Mi sa che arrostiamo anche due castagne...ma si...tanto qui si chiacchiera e si ride, le ore passano lente tra aneddoti e ricordi...lo sguardo fuori al cielo livido, alle fronde scarmigliate, alle gocce che rigano i vetri, ad una pennellata di rosso appena accennata, laggiù oltre l'orizzonte....Giuseppe il vino rosso lo hai portato tu, vero? Che qui il tempo passa e poi dopo tanto scherzare i discorsi si fan seri, ci si apre un po', i toni si placano e un bel bicchiere aiuta a sciogliere quei nodi...già, quei nodi...

Seconda risposta
Certo che si può, caro Giuseppe,
ogni tanto... si deve!!

Questo tuo invito mi trasmette tanta serenità, e non basta il caffè a ridurne la portata. Che bello poter stare fra amici a scambiare due parole, su comodi divani e addolcendosi con sorrisi e qualche mignon. Mi piacerebbe davvero, poi la compagnia è davvero simpatica, intelligente ed interessante . Grazie per aver pensato anche a me!
La fantasia è un po' complice della virtualità, speriamo si possa realizzare nella verità qualche incontro del genere, sarebbe un grande risultato per chi dedica tanto tempo a scrivere in un blog. Personalmente lo trovo riduttivo lo scambio solo tra commenti a post. ecco perchè sono davvero felice d'aver avviato, con te e con qualche altra persona, una comunicazione più personale, diretta ad una migliore, più vera ed "amichevole" conoscenza.

Terza risposta
Mi trovo ad attraversare giorni dove la serenità non la fa proprio da padrona, quindi il tuo invito arriva proprio al momento giusto.
molto più significativo di quanto tu stesso avresti potuto immaginare!!
Anche qui il cielo oggi è grigio e non promette nulla di buono, dopo oltre una settimana mi sa che torno a navigare nel web!

Lo sai che l'ho acquistato il libro di Galimberti che mi hai consigliato? Solo qualche giorno fa e ne ho letto ancora solo l'introduzione e i primi capitoli "amore e trascendenza" e "amore e sacralità". Grazie per avermelo consigliato, mi apre ad ogni pagina un mondo di riflessioni che mi costringono a prendere carta e penna per fermarle mettendole per iscritto.
Poi magari ti farò sapere... se ti fa piacere.

Quarta risposta
Buongiorno a te!
Una buona tisana calda è certamente gradita. Posso offrire, in cambio, una fetta di torta di zucca, riuscitissimo esperimento culinario.
………………………………………….omissis………………………..

Perdona la valanga di parole, che ahimé sempre mi segue...e accetta ancora il mio grazie più sentito. Sono felice di averti incontrato, felice di leggere i tuoi post, felice di questo piccolo contatto che tu hai voluto gentilmente consolidare. Quasi dimenticavo: il tuo carattere modenese, e la sottile, impagabile ironia che ne fa inevitabilmente parte, mi piace molto e mi è caro. Ho un legame molto forte con una famiglia di Nonantola, da cui ho appreso proprio questo modo unico e filosofico di intendere la vita. Grazie con tutto il cuore.

Quinta risposta
Buongiorno bravo doctor, una donna di domenica non può oziare nemmeno quando è festa a noi esserini delicati e incompresi è negato. Mangia tu qualche pasticcino in più anche per me e poi, se puoi, fammi un riassunto del giornale che hai letto, descrivendone immagini!
Un giorno o l'altro t'analizzerò per benino.......
Un abbraccio e...buon oziatona

Sesta risposta
Salve a te Giuseppe e grazie per questo Soffio di gentilezza che ha rallegrato un po' la mia uggiosa giornata.
Vista l'ora sarebbe anacronistico augurarti una buona domenica, ma una buona settimana te la auguro di cuore.

Settima risposta
Bellissimo questo tuo immaginare.
A un caffè, sia esso reale o virutale, non dico mai no, se poi è
accompagnato da pasticcini, chiacchiere e quant'altro serva per
trascorrere tempo in sano ozio ... come resistere?!?!!?



UN PICCOLO GESTO CHE HA GENERATO TANTA ENERGIA DUNQUE SI PUO'

11 commenti:

viola ha detto...

Soffio, come sai descrivere tu le situazioni! Pare di vedere gli amici, il camino, il vino, i dolcini, le castagne...Momenti autentici, veri, semplici ma completi. Mi hai scaldato il cuore. Grazie

Galatea ha detto...

Passavo per caso da lì e vi ho visto, tutti seduti attorno al tavolo in quel bar, la vostra voglia di condividere mi ha fatto vernire voglia di sedermi con voi :D penso che la felicità o la gioia non posso essere tali se non li si può condividere con gli altri.

Dona Flor ha detto...

Sei un grande! La tua famiglia e i tuoi amici sono fortunati ad averti accanto, e anche i tuoi pazienti (ci metto pure loro).
Bella iniziativa... un vero e proprio soffio di amicizia e calore umano.
Buona giornata!

teoderica ha detto...

Soffio, soffietto quasi, quasi mi par vero e voglio darti la mia risposta...solo qualche anno fa mi sarei ben guardata di mischiare il virtuale con la realtà,perchè avevo sempre l' impressione che alla richiesta d' amicizia ci fosse qualche recondito pensiero, forse solo una mia impressione, ma il fiuto mi diceva fuggi; oggi il tuo invito fra amici ed amiche lo avrei accettato volentieri, perchè guardarsi negli occhi non è come osservare il video del pc, avrei accettato più che volentieri mezzo bicchiere di rosso con qualche castagna, le caldarroste mi entusiasmano, poi avrei chiesto se potevo fumare una sigaretta e rilassata e a mio agio avrei dapprima ascoltato silenziosamente per poi intervenire in modo caotico ed istintivo per dire il mio punto di vista, arrossendo e vergognandomi poi della mia irruenza che di solito lascia stupiti gli interlocutori, ma io sono così, sono doppia, ma ai pochi amici che ho voglio bene.
Ciao Soffio, ti sarei piaciuta come ospite?

Joe Black ha detto...

Della serie: Psicoanalisi oneline!!!!!!!!
M'hai presa in contropiede Doctor!
La tua sarà in diretta :)))))))
Buon lavoro!
Elisena

Sara... ha detto...

In passato ho provato gli abissi della solitudine, ma con la mia esperienza in Dominicana ho capito che essere soli non necessita per forza sentirsi soli!
Il lavoro da fare è duro.. ma alla fine ci si riesce!!

Buona giornata e buon proseguimento!
:-)

nonno enio ha detto...

è difficile parlare con un'anima ! io preferisco sempre qualcosa di più concreto, magari conversare con una bella donna! forse sono uno all'antica, ma almeno dopo posso andare a dormire soddisfatto. Io il mio tentativo l'ho fatto, per non dover avere dopo dei rimpianti. Amare è non dover dire :"mi dispiace"....

Ambra ha detto...

Riflessioni cui hanno fatto seguito azioni. I risultati sono ammirevoli.

Adriano Maini ha detto...

Penso soprattutto che tu hai un tocco magico!

chicchina ha detto...

Spesso non aspettiamo che un 'ciao',un incipit per raccontare i notri desideri,parlare dei nostri grandi progetti o quotidiane piccole manie.Siamo ammalati di solitudine e affamati di parole,di suoni di voci.
Viviamo la vita sottotono,attenti a non farci sentire,o notare e se qualcuno ci regala semplicemente un sorriso,ci scopriamo quasi sorpresi.
Il pc spesso è una terapia,ma sempre meglio parlare guardandoci negli occhi,stringere una mano,dicendo 'buongiorno' intendendo dire proprio 'che sia una buona giornata,oggi,per te,amico.
Grazie per quello che scrivi,è un Soffio di saggezza e simpatia.Ciao

Melinda ha detto...

Idea grandiosa!!!
Si capisce che sei davvero una bella persona, sto commentando tutti i tuoi post perché ognuno mi ha trasmesso qualcosa. Grazie di cuore.