sabato 24 marzo 2012

PRENOTARSI NECESSE EST


Animadverto ad mundi. Nostres mulieres sunt in preparatione iter ad museum de bottonis in Santarcangelo di Romagna
In Flaminia sont multe cose a videre sed mulieres sunt interessatissimes ad bottones et interrogavit viris maritis cui nulla fregant bottonis, sed possunt manducare piadines cum ciccioli o salami et bibere vinum in tabernis dum uxores vigilantes museum.
Viris !!! Jucundum rideremus cum amicis, species post bibita
Omnes simul esse interessati possunt scribendum in nostris blog.
Occasionem est ad visitabo pars Flaminiam Romagnam ubi Caesar traxit dado. Peregrinatione est prevista il XX die Maggio giorno speratur
Ergo datevi da fare in tempore per communicare tuum partecipationes al blog

http://sandramaccaferri.blogspot.it/p/visita-al-museo-del-bottone.html

24 commenti:

Joe Black ha detto...

Ehi, doctor...ma che te sei bevuto stasera pe parlà in latino?
Che voi che te risponno?
Io na mastico sta lingua, ortre ar romano so l'inglese ma er latino proprio nun lo conosco ((((
E vabbè me prenoto, ma co l'ASL perchè gli euri nun ce stanno pe annà in privato!
E in romano mo te saluto
Se vedemo. Stamme bene e aripjate

Joe Black ha detto...

Ops: me so scordata.....ar museo ce vengo e me magno pure la piadana :)))))))

Il poeta sulle 23 ha detto...

Ex Carmina Burana fragmentum

Tam pro papa quam pro rege
bibunt omnes sine lege.
Bibit hera, bibit herus,
bibit miles, bibit clerus,
bibit ille, bibit illa,
bibit servus cum ancilla,
bibit velox, bibit piger,
bibit albus, bibit niger,
bibit constans, bibit vagus,
bibit rudis, bibit magus,
Bibit pauper et aegrotus,
bibit exul et ignotus,
bibit puer, bibit canus,
bibit praesul et decanus,
bibit soror, bibit frater,
bibit anus, bibit mater,
bibit ista, bibit ille,
bibunt centum, bibunt mille.

Servus!!!

stella dell 'est ha detto...

Ma che bello sto latino!!!Sei grande Soffio.Buona domenica,saluta Civettina.

Legolas ha detto...

Pi ghiessiri sinceru puru iò non ci capia nà mazza! Prenotari mi prenotu, ma sugnu chiù confusu ca persuasu...Doc, si vvoi nautru spacciaturi mi pozzu 'nteressari, però ricupighiti 'nto mentri! Salutamu a vossia, vita longa e prosperusa!

@enio ha detto...

a me il vino fa l'effetto contemplato nel proverbio: in vino veritas e allora dico un fracco di minchiate... provare per credere!

Renata_ontanoverde ha detto...

ti sei bevuto una coppa di vivo EST EST EST ???? ;)

Dona Flor ha detto...

Grazie Soffio! Mi hai preparato la verifica di latino per il prossimo compito in classe. Se non prendono la sufficienza manco con questa... la situazione è grave!
Il museo del bottone, non sapevo che esistesse!!!
Buona domenica!!!

Pierluigi ha detto...

7. Su, mangia con gioia il tuo pane
e bevi il tuo vino con cuore lieto,
perché Dio ha già gradito le tue opere.
8. In ogni tempo siano candide le tue vesti
e il profumo non manchi sul tuo capo.
9. Godi la vita con la donna che ami per tutti i giorni della tua fugace esistenza.

P.S.: soffio è anche hevel, fumo, vuoto, vanità.

Un saluto.

alessandra ha detto...

Mi ricordi papà, mi parlava spesso in latino, ne era un nostalgico.
ora mi direbbe:su, avanti, eri brava, traduci!
Ma non ne ho voglia, io stamattina mi sto riposando!
Buona domenica!

alessandra ha detto...

Ora ho tradotto, un latino tutto tuo in ogni caso, non privo di spiritosaggine , mi hai fatto sorridere come sempre, bravo soffio!

Anonimo ha detto...

CARPE DIEM....

Melinda ha detto...

Il mio prof al liceo diceva che dovevamo parlare in latino anche nella vita quotidiana e tu ne hai fatto un bellissimo esempio. Bello il museo dei bottoni, piacerebbe visitarlo anche a me! :D

kermitilrospo ha detto...

credo che Google translate sia piuttosto scandaloso quando traduce il latino maccheronico XD, anche se il senso alla fine l'ho capito.

teoderica ha detto...

L' ideum de Santargangelo piacerum assai, forsem venire, pensando ci sto,ma piadina cum cicciol malus al fegatum, a Santarcangelo fama est tagliatelle et spallum di coniglio ripeno, bonus assai in taberna " La Sangiovesa" che est bella assai, museum est e locus cum acqua de pozzo fortuna...a mente tenum vai a magnà alla Sangiovesa.
Ave moritorum te salutam.

Soffio ha detto...

ORA CHE HA DATO SEGNI DI PRESENZA FORSE ANCHE AL MUSEO LA MITICA TEODERICA SI E' TOTALMENTE SDOGANATA LA GITA CULTURAL GASTRONOMICA.

ORBENE, UN SOLO GRIDO, UNA SOLA PAROLA D'ORDINE, ASSOLUTA IRREVOCABILE.....A SANTARCANGELO!!! A SANTARCANGELO!!!!

Joe Black ha detto...

Perchè gridi in italiano/modenese Doctor?
Fallo in Latino no?

leira ha detto...

Latino? A me pare pare che assomigli assai di più all'idioma di Brancaleone! ;)))
(una volta invece c'era su splinder un blogger che scriveva rigorosamente in latino puro... :O)
Che non sia più insegnato come un tempo -per inciso-, è per me una perdita incolmabile non solo per la cultura, ma per lo sviluppo e l'attivazione delle sinapsi.

Alla festa mi piacerebbe venire (soprattutto interessata lo confesso al manducare et bibere , sebbene donna...) ma è un po' lontanino ahimè!

Adriano Maini ha detto...

Una bella saga, ormai! :))

Paola Rapari ha detto...

Ecco... appunto... lo dicevo pure io... insomma, il latino non è proprio il mio forte mi dispiace... ciao ciao

Sandra M. ha detto...

Ave Flatus, arrivo tardi apposta...me la son proprio goduta.
:0)

antonypoe ha detto...

divertente :) anche i commenti. ciao. vale atque salve, cioè

Tiziana Bergantin ha detto...

Qualunque cosa tu abbia detto... ciao.

Krilù ha detto...

Io c 'ero ... tu c'eri ... lei c'era ... noi c'eravamo ...
E' stata una gradevolissima esperienza e mi fa piacere averti incontrato di persona, anche se purtroppo non c'è stata occasione di approfondire meglio la conoscenza.
Ma confido in una prossima occasione, visto che sei solito frequentare la Romagna.