venerdì 9 novembre 2012

CARI MASCHI, Gentili Signore

Purtroppo non ho trovato modo di pubblicarlo, avrei voluto farlo per dedicarlo in particolare ai commenti dei gagliardi lettori maschi, ascoltando volentieri i commenti delle donne, ma non riuscendo posso solo proporlo alla vostra buona volontà.
Giorgio Gaber - dopo l'amore - su you tube http://www.youtube.com/watch?v=7Uhz7at0qFs.
Mi pare anche molto interessante - secondo me la donna - sempre di Gaber http://www.youtube.com/watch?v=ppd9WumDk6M

12 commenti:

kermitilrospo ha detto...

bellissimi... Grazie

Lorenzo ha detto...

Non so perché ma Gaber è lontanissimo da me. C'è qualcosa che stride.

Te sei addentro alle questioni edipiche. Io posso solo aggiungere una mia piccola considerazione, le donne non sanno cosa vogliono, oppure detto in altri termini, vogliono insieme una cosa e il suo contrario. Nella loro immaginazione l'uomo ideale è un poeta, un conte col fisico palestrato caduto in disgrazia ma ricco grazie alla pirateria, che arriva a casa coi capelli lunghi al vento e gli porge un mazzo di rose facendo il baciamano, poi le prende per i capelli e le chiava.

Noialtri, che mediamente siamo più sul genere di Fantozzi, possiamo solo bluffare, confidando nella loro capacità di auto-inganno.

Renata_ontanoverde ha detto...

a volte dal dialogo del "dopo l'amore" ti vien voglia di chiedere al partner, "ma tu dov'eri", perché le domande che ti fa, indicano la sua totale mancanza di percezione tra questa e la frase precedente al rapporto ;D
Grandi verità ha detto Giorgio:
* bisognerebbe amare veramente non come degli imbecilli,
* la donna innamorata imbellisce, l'uomo rincoglionisce.
* donna sei tutta la mia vita : detta dal ginecologo, che si sà è l'unico che ci lavora, mentre gli altri la usano per giocarci...;)

Lorenzo ha detto...

Faccio notare che Gaber ha pronunciato un paradosso, infatti se l'uomo rincoglionisce probabilmente si sbaglia a vedere la donna imbellita.

Ambra ha detto...

Esilarante questo Gaber, ma anche acutissimo con la sua ironia. Solo lui poteva trovare le parole che ha trovato "la partita doppia degli orgasmi". E poi quella sua faccia incredibile!.

nonno enio ha detto...

un grande cantautore Gaber che ha lasciato un bel vuoto nella musica leggera italiana

Soffio ha detto...

PETRAEUS capo della CIA L'ex generale, che ha guidato la guerra in Afghanistan e poi è passato a dirigere l'intelligence, ha lasciato il suo incarico. Nella lettera di dimissioni, accettate da Obama, spiega di aver avuto una relazione dopo 37 anni di matrimonio
E NOI QUI ' NEL BLOG CI FACCIAMO DELLE..... OPERAZIONI MENTALI ??? SIAMO PROPRIO CATTOLICI ITALIANI

Renata_ontanoverde ha detto...

Io non vedo la fedeltà come un precetto cattolico, ma come un fondamentale della coppia.
Ci si ama, ci si amalgama, ci si difende a vicenda, ci si comprende, ci si supporta, ci si sopporta, ci si aiuta.

E' il TAO : due entità che si compensano, quando è in espansione uno, l'altra si contrae e viceversa, in un equilibrio simbiotico, che fa sentire "protetti" nell'ambito del rapporto, che matura.

OVVIAMENTE NULLA E' SCONTATO! Ogni tanto ci sta anche un vaffanculo!

Ma, la moglie sa quando è il momento di tacere anche se il marito da di matto per nulla, il marito sa quando ascoltare senza fiatare la moglie.

Uno sa quando cedere mentre l'altro prevale, perchè sa che la prossima volta capiterà a lui/lei la stessa cosa. SENZA TENERE LA PARTITA DOPPIA del cedi tu, che ho ceduto io tot volte, ma è questo equilibrio che ti permette di poterti sentire debole, perché sai che l'altro partner sarà la tua forza, FINO A CHE TI RIPRENDI e puoi permettere all'altro di essere debole, perché tu farai fronte anche per lui fino a che si riprenderà (perché altrimenti si va a fondo tutti e due!!)


In questa ONESTA' e FEDELTA'
d'unione, un tradimento significa rompere la sinergia, la fiducia, e, diciamolo pure, la magia potentissima, di questo rapporto: perchè la sicurezza che nell'altro/a troverai sempre un alleato/a sicura, un complice, la persona amata, ti da una forza che ti senti il RE / la REGINA.

Poco importa cosa succede nel mondo, se sei sicuro che qualsiasi cosa accada avrai qualcuno pronto/a a lottare con te, per te, a gioire per te, con te...

Certo non è tutto rose e fiori, ma con quel potente legante che è la PAZIENZA si può fare!

Certo questo si basa su una continua ricerca ed un continuo lavoro, perché si basa sull'Amore e lo sappiamo che questo sentimento è come un fiore, va coltivato con costanza ed impegno.

Quando uno dei due tradisce è il fallimento non solo della coppia originale, ma soprattutto di se stessi: hai voglia ad idealizzare il rapporto clandestino, che da conforto per il breve tempo dell'incontro, per il limitato scambio di battute tra i due, per l'idealizzazione dell'amante in quanto non si affrontano i problemi quotidiani vessatori e scassamaroni, che la coppia normalmente deve sopportare.

La fedeltà nel matrimonio viene proiettata negli altri paesi anche nel pubblico : il tradimento rappresenta non solo il fallimento della coppia, ma soprattutto il fallimento dell'individuo.

Anche se perdonato e rientrato nella coppia, resta tra i due la divisione di questo tradimento e l'insicurezza che mina il rapporto. Lo abbiamo visto con Clinton : nel momento clou Hilary ne è stata esaltata e resta sull'onda della scena politica e nella stima degli americani, perché ha mantenuto (non importa se per amore o convenienza) il suo ruolo di moglie nel difendere pubblicamente il marito, anche se nel privato deve avergli fatto un culo come una botte!!!

Lorenzo ha detto...

Dai dottore, facciamo finta che le cose che leggi sui giornali siano VERE...

Kylie ha detto...

Non sono un'appassionata di Gaber.

Buona domenica!

Federica ha detto...

adoro gaber!

Silver Silvan ha detto...

Gaber, che palle. Come fa ad essere credibile uno che ha sposato Ombretta Colli? Bocciato. Preferisco lui. Senza esitazione.

http://www.youtube.com/watch?v=ZiXVRaSFzT0