sabato 31 dicembre 2011

CARI LETTORI FISSI.......

La valenza del rapporto col lettore fisso la si deve ammettere con violenta evidenza quando al rientro da una breve vacanza, prima di aprire le valigie si riattaccano, con noncuranza le spine elettriche staccate e casualmente la prima é quella del computer.
Una brava moglie, la mia in questo caso, che dice??? nulla, per alcuni lunghi minuti nulla.
E un marito che gioca al ruolo delle parti collaudato in anni di rientri che dice ??
"ti aiuto a sistemare le valigie??" Noooo...ormai dopo tanti anni non occorre più mentire, molto meglio dire .."le valigie le lascio stare perché come le disfi e sistemi tu, io non ci riesco" e una brava moglie che ribatte? "vai, vai a vedere chi ti ha scritto...."
Ed ecco quà, il gioco delle parti funziona bene.
Mentre ero assente ben 13 commenti, e di questi tempi commenti beneauguranti.
Questo é tempo di bilanci e dunque facciamone uno, alla veloce:
Indubbiamente utilizzare il blog ha rappresentato un modo decisamente nuovo per affacciarsi ad una comunità di sconosciuti che per una certa parte rimane tale mentre per un gruppo relativamente ristretto diventa familiare.
Non ho l'ambizione di collezionare lettori fissi, anzi, se mai fosse possibile cancellerei automaticamente chi non legge da qualche mese.
Mi piace del blog immaginare le persone, specie quando c'é la foto.
Mi immagino la vita, la casa, le abitudini.
Mi piace leggere ciò che viene dato, e spesso vorrei scrivere tanto di più a commento, e mi dico che non lo faccio per ragioni di spazio o di tempo, il ché é anche vero, ma in specie non lo faccio perché mi parrebbe presuntuoso o buonista entrare a piedi pari nell'intimità di altra persona.
Mi godo la freschezza di alcuni, la seriosità di altri, il senso di vita, talvolta di battaglia con la vita, o il cinguettare allegro di certe ragazze, o le ricette che fanno salivare solo a guardare, o le foto, spesso stupende che vengono regalate, e i racconti di vita, anche di sofferenza che vanno letti con rispetto e silenzio.
Poi i poeti o poetesse, che scrivono o ricordano poesie bellissime, poi ancora ci sono quelli o quelle, certi peperini.....che immancabilmente sollecitano, punzecchiano, provocano, ma li si attende con ansia, e in qualche modo sono diventati/e delle piccole-grandi star, al punto che amici citano queste persone come amici di famiglia.
Cari lettori fissi, che dire a fine anno??? spesso mi corre alla mente una frase coniata anni addietro che suona così......l'anno nuovo vi porti ciò che vi serve anche se non necessariamente vi piace.
Ma suona anche un pò troppo......dite voi.
Io ne sono sempre più convinto ma non posso chiedervi di solidarizzare.
Che dire a questo punto???

Un sincero BUON ANNO, ovvero buone giornate, buona vita, buona resistenza, buona navigazione tra i piccoli grandi perigli, buone ideee, buoni affetti,buona scrittuta , buona lettura, insomma BUON TUTTO

29 commenti:

Loredana ha detto...

Essere una lettrice fissa, ma non sempre costante ha certi vantaggi, subito si recuperano i due, tre post saltati, si segue il filo, si risistemano i tasselli di quel percorso che chi scrive va tracciando, personalmente il tuo blog è stato uno di quelli scoperti casualmente a cui sono più affezionata...perchè?
Perchè leggere riflessioni non banali, anche se condivise, mi fa sentire meno sola in un mondo di gente superficiale e scontata.
Auguri anche a te di un anno pieno di ciò che ti serve anche se non necessariamente ti piace, io a me stessa auguro serenità, che non è scontata, mai ed è la prima a volatilizzarsi.
Tanta serenità anche a te e alla tua famiglia.
...e tante belle sfide al bigliardino!
buon 2012
loredana

Galadriel ha detto...

Buon giorno Doc. Belle queste tue parole, bello come stai attento alla personalità di ognuno di noi, bello come ci tieni tutti ad uguale importanza, bello il tuo saluto di fine anno. Aspettavo più il tuo discorso che quello del presidente!! Auguro Buon Anno a te e tutta la tua famiglia con un caro abbraccio.

PS. Quanti anni ho ricevuto ciò che mi serviva anche se non mi piaceva...ora vorrei godere di ciò che ho imparato!

aracne ha detto...

Caro Soffio,
trovarti (anzi, mi hai trovata tu) è stato uno degli avvenimenti positivi del 2011. Ora sono fra i tuoi lettori fissi, quando vedo che hai scritto un nuovo post mi metto più comoda sulla sedia, col sorriso pronto, ma anche il fazzoletto perché spesso tocchi profondamente la mia anima.
Auguriamoci un anno di serenità, salute e ottimismo, senza il quale la vita diventa davvero difficile!

Joe Black ha detto...

Grazie Doctor....il Buon Tutto ricoperto al cioccolato è il mio dolce preferito!
E allora ricambio gli auguri a te e alla tua bionda Signora con una larghissima fetta del mio dolce!
Buon 2012
Elisena

♥Giusy♥ ha detto...

...com'è vero questo post!
i lettori fissi io li immagino tipo una comitiva di amici...c'è quello più taciturno e quello che si sbottona un pò di più ....ogni volta leggere un commento fa immensamente piacere!
ti auguro un buon anno a te e famiglia!!!
Giusy

Vitamina ha detto...

Caro Dottore, (dopo tanta lettura posso dire caro? Con rispetto, s'intende) condivido l'augurio finale e lo sento giusto per me , mi piacerebbe che la vita, invece che rompere le scatole e basta, fornisse anche qualcosa, anche se lì per lì è scomodo, che mi permetta un definitivo abbandono di certe paure che mi accompagnano, sarò ottimista? Per il 2012 spero di stare un pò meno al computer , che anche questa diventa una dipendenza , e aver molto di più da fare . Ritrovare un lavoro, anche se sono un pò vecchia, o inventarmelo.Auguri anche a tua moglie e alla famiglia della tua figliola .

rosso vermiglio ha detto...

Grazissime, lo stesso sia per te: buon tutto, che noi siamo di quelli che non buttano niente, ;)

valerio ha detto...

è un piacere leggerti .......buon anno !!!

PS che lo sia veramente !!

tiziano ha detto...

contracambio il tuo buon tutto, ma soprattutto un buon anno che sia di pace salute e serenità.
Tiziano

Lara Ferri ha detto...

Soffio, ammetto di non essere sempre stata una tua lettrice fissa, ma ultimamente penso di ..essermi convertita :) E da te vengo sempre con piacere, curiosa di scoprire i tuoi scritti, che mi piacciono molto.
Tanti auguri di un Felice Anno Nuovo a te e ai tuoi cari. E anche Buon Tutto!!!
Lara

Squilibrato ha detto...

Buon anno Psy!

mammaMarina ha detto...

Perchè voi uomini siete tutti uguali? Le valigie toccano sempre a noi, farle e disfarle, ma... col cuore se il viaggio è stato con chi chi ci sta accanto da una vita!
Bello il tuo post di fine anno, un piacere leggerlo e, perchè no, rileggerlo.
Auguri a te per un nuovo anno ricco di propositi, sentimenti e traguardi!

stella dell 'est ha detto...

Buon anno 2012 condito con serenità,pace,amore e gioia!!!Olga dal Friuli

Melinda ha detto...

Che bel resoconto sui vari blogger, ad ogni tua descrizione mi compariva nella mente un blog :)
Buon anno caro Soffio, che sia un anno utile e fruttuoso per tutti!
A presto :)

Edoardoprimo ha detto...

Ciao
Auguri per un 2012 pieno di 'S': Salute, Soldi, Serenità, Successo, Sincerità, Sogni... non ho scritto 'Sesso' perché faccio auguri non Miracoli!!!
Un abbraccio.Edo
piesse: sursum corda.

Chiara ha detto...

Buon anno anche a te!
Mi ritrovo in quello che scrivi: stare lì a controllare chi ci ha scritto è troppo bello.

intherainbow ha detto...

Ricambio il BUON TUTTO con un ad majora semper!!!!!
Augurissimi Soffio!!!!:))

pOpale ha detto...

Ti auguro tutto il meglio!

Mary ha detto...

Grazie... dottore! Per gli auguri che non bastano mai, ma soprattutto per quel Tuo modo discreto di fare ingresso e poi entrare facendo intendere che ci sei... forse non proprio sempre... e quando ci sei... ci sei veramente. E comprendi... tutto e in pieno.
Che altro dire? Grazie... grazie ancora... e sotto un ramo virtuale di vischio, un bacio ed un abbraccio con affetto,
Mary

Carlo ha detto...

dopotutto siamo Blogger, vita da blogger.
Auguri per una buona fine e tanta salute e prosperità per il 2012

teoderica ha detto...

Sono arrivata tardi, quanti commenti, io Soffio auguro di solito ciò che più uno vuole, ma tu questa volta mi hai battuto perchè "l'anno nuovo vi porti ciò che vi serve anche se non necessariamente vi piace" è la cosa giusta perchè ciò che ci piace non lo sappiamo neanche...touchè...ma io sono dispettosina e lo sai che ti dico, ho trovato nel web un altro psicologo, quasi bravo come te, e pensa un po' di Modena, ti sto facendo le corna...scaramantiche.
BUON 2012 a te, moglie e famiglia tutta.

Sciarada ha detto...

Ciao Giuseppe, io non ho un ottimo rapporto con il tempo nel senso che lo ignoro e ad essere onesta non so se sono passati mesi da quando ti ho letto la penultima volta, certo gli ultimi problemi tecnici che mi hanno allontanata da tutti i blog mi aiutano a capire ancora meno la cosa, comunque fatto sta che non ritrovo il tuo blog insieme ad altri tra quelli che seguo e adesso ho visto che non sono più tra i tuoi fissi. Che sia sparita automaticamente o per errore sinceramente non lo so? La cancellazione automatica non mi piace tanto perché la scelta di seguire un blog per me non deve essere condizionata dalla frequenza, mi piace di più pensare che chi mi segue sia libero di leggermi quando il suo stato d'animo e la sua vita lo richiedono anche se passa tanto tempo e che sia certo di trovarmi sempre li ad accoglierlo! Ti abbraccio e auguro a te e alla tua famiglia un sereno e lieto 2012!

ereticanelcuore ha detto...

"...l'anno nuovo vi porti ciò che vi serve anche se non necessariamente vi piace"

Ci può essere un augurio più saggio? Io lo accolgo più che volentieri e me lo tengo stretto.
E, di cuore, ricambio.

Ninfa ha detto...

Hai spiegato molto bene il rapporto che si crea con i lettori fissi, un gruppo, di cui fanno parte anche alcuni non iscritti al mio blog, in cui io includo anche chi può commentare solo saltuariamente, ma che sento in ogni modo vicino, presente. La battuta sulle valigie è "divertente"...purtroppo sono io che le devo disfare, ma è solo la seconda cosa che faccio al ritorno da un viaggio, la prima è connettermi al mio diario! Grazie per gli auguri un pò diversi dal solito: sì, forse la frase suona un pò dura e lo dico dopo due mesi per me molto impegnativi, ma ci devo riflettere. Buon anno, Soffio!
P.s. Sull'argomento "rispondere ai commenti" non sono d'accordo però, chissà, magari ci ripensi...

Costantino ha detto...

Un buon 2012 da un "lettore fisso".
Costantino

Rita Baccaro ha detto...

chissà perchè secondo gli uomini solo le donne sanno preparare e disfare i bagagli... ecco questa è una domanda che anch'io che mi pongo da diversi anni!!

Carlo ha detto...

Se non la conoscessi direi che lei è proprio una gran brava persona, ma per mia fortuna la conosco e dico che è una persona con un senso dell'umanità e del rispetto molto profondi,oltre che un bravo uomo;ovviamente.
Saluti e Buon Anno

adriana ha detto...

Grazie dell'augurio...effettivamente quasi sempre ciò che ci serve non sempre è ciò che ci piace, ma va bene anche così.
I commenti del blog sono un'altra cosa molto ricercata, almeno per me che ho passato almeno due anni che praticamente non mi calcolava nessuno ed ora averne da leggere mi riempie di aspettativa .....auguri per un 2012 speciale.

Ambra ha detto...

Finalmente un discorso di fine anno che ho condiviso, che mi ha rallegrato e che, senza malinconia, ha tirato le fila di un'esperienza molto positiva.
E' per questo che mi piace passare da te.