mercoledì 29 febbraio 2012

IL LEONE RITROVA LA PADRONA

http://www.youtube.com/watch?v=c8C2gvKnLiY


quì potete vedere un video notevole E COMMOVENTE

15 commenti:

Anna-Marina ha detto...

Accipicchia!Un'ENORME tenerezza!

Joe Black ha detto...

Anche gli psico hanno un cuore........ da leone, però :)
Bacio con le zanne!
Elisena

Sandra M. ha detto...

Soffio...l'ho guardato tre volte!

stella dell 'est ha detto...

Mi sono commossa,bellissimo.Buonanotte dal Friuli Soffio.

Melinda ha detto...

Lo conoscevo già questo video. Ogni volta che torno a guardarlo mi commuovo. Ecco, anche adesso.
E' di una dolcezza incredibile!

Marie-Jeanne ha detto...

Povero leone, una vita in gabbia! Mi fa tanta tristezza.

Loredana ha detto...

Deve essere stato molto amato...

ciao loredana

nonno enio ha detto...

che le bestie siano più umane degli umani è risaputo...

occhio sulle espressioni ha detto...

Girano diverse storie su questo video, se fosse questa la reale sarebbe ancor più commovente. Comunque bellissimissimo ugualmente!
C'è anche il video del leone che ritrova due suoi vecchi padroni, sempre mitico!

Ambra ha detto...

Sicuramente è commovente. Sicuramente fa male vedere il leone rinchiuso dietro le sbarre.
Però se è in uno zoo, normalmente le sbarre sono più strette per impedire che il leone possa darti una zampata oppure è impossibile avvicinarsi alle sbarre.
Voglio credere che sia vero.

Rita Baccaro ha detto...

Sembra un coccolone quel leone, altro che il feroce re della foresta. L'amore non si dimentica, il bene seminato lo si raccoglie sempre!
e questo con un po' di ottimismo spero valga anche per gli esseri umani!

teoderica ha detto...

... l'uomo a volte è peggio di una bestia, ma quanto sarebbe più dolce e più buono se non sapesse di dover morire?

rossorosso ha detto...

Finalmente un post distensivo e ottimista, mi ci voleva proprio. Ciaoooo.

Krilù ha detto...

Un video di grande impatto emotivo, però ... mi scappa di condividere il commento di Ambra.

Roscio ha detto...

Credo che la storia sia costruita ad arte, Una pillola di speranza donataci da qualche cronista compiacente con la volontà di un'umanità che ha voglia di credere ancora. Ciao