venerdì 10 febbraio 2012

SE FOSSI NATO DONNA????

Lavarsi il volto la mattina é normale, ma oggi mi sono visto più vecchio del solito.
In effetti ormai vado per i 63, poco che faccia qualcosa sempre che il Signore non mi chiami nel suo regno ne avrò 70.
Ventata pessimistica?? no realismo, a questo si aggiunge il ruolo o meglio i ruoli che mi porto sulle spalle, volontariamente li porto.
Sono padre, marito, nonno, suocero, zio, solo per citarne alcuni, e reggo da "maschio" con senso del dovere, impegno, sacrificio, facendomi carico e qualche volta non dormendo tutta la notte.
E questa mattina mi sono chiesto " e se fossi nato femmina???"
Per prima cosa ho cercato di immaginarmi fisicamente, e non ci sono riuscito, l'unico modello che mi veniva in mente era quello di mia madre.
E che carattere avrei avuto?? avrei dei figli?? uno ? due??
E come sarebbe mio marito??
Che cosa avrei fatto nella vita ?? Lo psico come ora?? questo scardina i modelli femminili che ho conosciuto in casa.
E allora come sarei ??
Mah!!!

Ma voi, cari lettori, ci avete mai pensato???

Oggi va così, sarà la neve??

44 commenti:

maresco martini ha detto...

Ho stai bono Soffio! ho che ti viene in mente?
donna!già ce ne sono che si provano ad esserlo con scarsi risultati. Credo che sì, sia la neve.

Joe Black ha detto...

Sai Doctor, per noi donne non è difficile immaginare il "se fossimo nati uomini" e sai perchè? Perche noi lo siamo sempre state:DONNE/UOMINI. Lavoriamo, partoriamo, cuciniamo, badiamo alla casa, all'educazione e al bene dei figli, nipoti etc etc (non c'ho il raffreddore). Statisticamente lavoriamo nella vita molto di più d'un uomo. e ai maschietti abbiam sempre fatto apura perchè è dalla loro paura che nasce il detto del "sesso debole". Debole? Ma de che?
Sai Doctor credo cmq che tu abbia bisogno di un pò di relax, ultimamente non riesci più nell'autoanalisi e questo è grave. Sei uno psico e non devi permetterti certe debolezze.
Se tu fossi nato donna? Spesso sento dire: io se fossi nato donna sarei stato la peggio "put...." perchè tenere solo per me il paradiso in terra!!!!!
Buona giornata Miss/Mister Soffio! :)
Elisena

Questo post non me lo potevo proprio perder :)))))Benzina sul fuoco Doctor

ℓα мιку ha detto...

Oh mamma che domanda... Si, si mi sa proprio che è il freddo ;)
Grazie per essere passato nel mio blog, se ti va ci seguiamo a vicenda!
Buona giornata!
Miky

onda ha detto...

scopro solo ora il tuo blog e corro a mettermi tra i tuoi lettori...
a presto

giglio ha detto...

di nascere uomo? nooo preferisco così!
pensa che mio marito mi diceva qualche giorno fa che non mi invidia, preferisce essere uomo...
ciao, soffio, buona giornata

Emanuela ha detto...

Ogni tanto volo con la fantasia: se fossi nata uomo? e se fossi nata gatto? o cavallo? sicuramente preferirei essere un animale piuttosto che un essere umano di sesso diverso, tutto sommato essere femmina mi piace un sacco!!

Lara ha detto...

ahahh! Scusa, ma dopo il commento di Maresco, riesco solo a ridere....
Ciao Soffio, attento al gelo anche:D
Lara

chicchina ha detto...

Sarà la neve... Ma cosa vai a pensare,non basta il freddo?
Essere uomo, non ci ho mai pensato, forse perchè,e concordo con Joe Black,mi sono presa spesso carichi e compiti maschili, prima per necessità,
poi per abitudine,ci stavo nel personaggio.
Ciao Soffio,se la neve smetterà di cadere,forse cambieranno anche i tuoi pensieri.

gattonero ha detto...

Già è difficile essere uomo, riuscire ad esserlo prima che morte non ci separi è un'impresa non da poco.
Le complicanze femminili non mi sconfinferano proprio.
Ciao.

Soffio ha detto...

chi sarà quel sant'uomo che vive con Joe??? (nota di leggera aggressività reattiva)

Joe Black ha detto...

Era già Santo da prima...il fortunato!

Ambra ha detto...

Nascere uomo? Ma non ci penso nemmeno! Non sono per niente oppressa dalla neve e quindi non sto ad avere pensieri frustranti! E i tuoi pessimismi su noi 70enni... no comment! (Riprendo da te "nota di leggera aggressività reattiva"):)))

civettacanterina ha detto...

Ti posso rispondere a voce?

Ernest ha detto...

la cosa importante è non rinascere Santanchè!
:)

Loredana ha detto...

Si sarà la neve che copre e nasconde, ma suvvia pensare a come sarebbe stato da donna?
Solo intortno ai 12 anni pensavo che avrei voluto essere uomo, poi ho capito che il vero sesso forte sono le donne e sono stata felicissima di esserlo, mai pensato ad un ipotetico cambiamento, poter dare alla luce un uomo è una di quelle esperienze più profonde della vita che gli uomini non potranno mai comprendere se non dietro un'apparente vicinanza.

viva le donne, doc...hai provato a chiederlo a tua mogli?

buon we
loredana

rom ha detto...

Scardina i modelli femminili che hai conosciuto in casa, dici.
Mi lasci divertire con le tue parole? Scardinare che vuol dire? Togliere il cardine?
Cardine... cardine... come lo vedi, tu, un cardine? In tanti modi, è chiaro.
Comunque, forse vuoi vedere che succede se togli il cardine. A parte parti cardinali di te, che forse ti piacerà tenere incardinate e incardinabili, forse vuoi vedere che succede se pian piano la smetti di essere cardine.
Forse parlo per me? Ne ho 66, di anni, e, anche se non sono stanco di essere cardinale, di parte e di tutto, avverto la necessità, nell'esserlo, di preparare il non esserlo più - dico così, ma non è che sappia bene cosa significhi, anche se significa qualcosa, e penso che tu lo capisca.
Non so essere preciso, ma so che in certe parti della terra, gli uomini, arrivati ad una certa età, dopo aver preparato ben bene la loro partenza in modo che pur in assenza di lor cardine nessuno scardinato si spacchi la testa rovinando a terra, se ne vanno a far niente - leggi meditare - nella foresta.
Ora, uno può anche non andare nella foresta, però qualcosa del genere lo può fare, soprattutto per quanto riguarda i preparativi, per quanto oscuri, eppure conoscibili, essi siano: forse, mi viene in mente grazie a te, è un diverso modo d'essere, come un altro sesso. Un po' come nella psicoterapia: in fondo, è tutta un'arte d'esser cardine preparando l'altro ad essere cardine di se stesso. Dopo di che, uno cambia sesso. Silenziosamente, come neve che cade.

Carlo ha detto...

ma, io un giorno si e un giorno no penso sempre "e se fossi nata donna", diciamo che sono terribilmente curioso e spero, in una prossima vita, qualcosa ci sia, di rinascere donna.

teoderica ha detto...

Caro Soffio, io mai e poi mai avrei voluto nascere uomo, ho desiderato fortemente un figlio maschio perchè con le donne non vado d' accordo, ma il privilegio di essere donna me lo tengo stretto, stretto, io non potrei mai essere stata un uomo, nè lo vorrei.
Ciao.

aracne ha detto...

Io sono stata cresciuta come il figlio maschio che mio padre non ha avuto, per me sentirmi donna è stata una conquista degli ultimi anni (nonostante le gravidanze), figurarsi se mi chiedo 'e se fossi nata uomo?'!

cristiana2011 ha detto...

Mai pensato "e se fossi stata uomo?".
Ora mi ci fai pensare e scarto subito l'idea.
La causa primaria è la maternità, troppo preziosa. Inimmaginabile per un uomo.
Cristiana

@enio ha detto...

essere donna ? non ci penso nemmeno... bisognerebbe chiedere a Vendola !

Giovanna ha detto...

ma come ti viene questa pensata meglio non pensarci

Melinda ha detto...

Sì, ho pensato spesso alla mia vita se fossi stato Giuseppe (questo sarebbe stato il mio nome per onorare mio nonno paterno), a volte l'ho desiderato tanto. Sarei stata forse più tranquilla? Avrei vissuto le cose in maniera più leggera? Avrei trovato una donna da amare? Sarei stato bravo a rimorchiare le ragazze? Sarei piaciuto? Poi penso che, in fondo in fondo, un Giuseppe dentro me c'è :)

Lorenzo ha detto...

Chi ha detto "se fossi nato donna passerei tutto il tempo a toccarmi le tette"?

Krilù ha detto...

Se tu fossi nato donna, caro Soffio, oltre a tutti i ruoli da te citati e che già ti porti sulle spalle come maschietto, avresti dovuto caricarti anche del ruolo di bambinaia, cuoca, cameriera, lavandaia, stiratrice, infermiera, etc.etc.
Ma forse, viste le premesse d'apertura di questo post, non sarà perché, secondo le statistiche, le donne hanno un'aspettativa di vita superiore agli uomini?

Farfallalegger@ ha detto...

Ti sarebbe piaciuto neh? eheheheh...

intherainbow ha detto...

Dottore lei lo sa meglio di me....siamo sempre uomo e donna contemporaneamente!!!....yin e yang convivono, a volte litigano, a volte vanno d'accordo ma stanno sempre insieme!!!

occhio sulle espressioni ha detto...

Sì, è una cosa che ho pensato, legandola al fatto che probabilmente non sarei stato molto diverso/a. Credo!

stella dell 'est ha detto...

Io non ho mai pensato come sarei se fossi uomo.Nooo!Buon weekend,vai coi nipoti a giocare sulla neve.Ciaooo

Dona Flor ha detto...

La prima cosa che mi viene in mente è che se fossi stata un uomo mi sarebbe toccata l'iniziativa negli approcci amorosi!! No, no.. meglio di no... son troppo timida per queste cose. Sarei stato un po' sfigato! Ahahah (Si può dire sfigato? spero non sia una parolaccia!!)
Un sorriso :)

Paolo Falconi ha detto...

Mahh!!!
non saprei che dirti, ma di una cosa son certo anche un maschio che regge con senso del dovere,impegno, sacrificio e facendosi carico, non dormendo tutta la notte ha bisogno di comprensione, di parole gentili e perchè no, di solidarietà ... anche perchè una donna ti legge da dentro, pur non essendo uomo, capisce ugualmente, se non di più.

rossorosso ha detto...

Mio buon amico,ti assicuro che da donna saresti stata un po' piu' stanca per alcuni ruoli aggiuntivi...Personalmente ci ho pensato ma,in verita', vorrei rinascere donna.Mi piace proprio.Maschio, al massimo per una giornata...al massimo.Ciaooo.

Mary ha detto...

Penso proprio che nessuno potrebbe meglio di Te... mia cara

Coloratissimo ha detto...

Non ho tutti i ruoli che hai tu,sono solo un nonno e il compagno di una meravigliosa ragazza.Molte volte ho pensato ad una vita al femminile ma non mi ci vedo,forse perche le donne le ho sempre amate e da femmina dovrei amare i maschi.
Felice domenica,fulvio

alessandra ha detto...

pensare di essere uomo!giammai! Sono brutti e pelosi

alessandra ha detto...

Mi hai fatto ricordare la mia cliente psicologa donna quando viene in panificio, annalizza ogni cibaria e dice in continuazione:-oh mamma la pancia..oh mamma che voglia mi farebbe la focaccia!
Saresti così?
Scherzo! Ciao e buona domenica a te e moglie.

rosso vermiglio ha detto...

Secondo me è proprio l'effetto neve che ti fa fare certi pensieri!! ;)
No, scherzo, dai! E' capitato anche a me pensare: Se fossi nata uomo? E sono giunta alla conclusione che IN QUESTO MOMENTO mi sta bene quello che sono :) grazie per le visite che fai al blog fotografico!
Ciao e buona domenica

Adriano Maini ha detto...

E non mi mettere in crisi, ché, mese più, mese meno, abbiamo la stessa età! :))

Titti ha detto...

Diciamo che ogni tanto penso il contrario.
Non so se mi sarebbe dispiaciuto...

Titti

Http://dellaclasseedialtremusiche.blogspot.com

Graziana ha detto...

Non ci ho mai pensato in verità .... E. non riesco a pensarci. Sto troppo bene così. Simpaticissima provocazione :))

Makeupnonsolo.blogspot ha detto...

Io non ci ho mai pensato...però mi viene in mente la canzone di Beyoncè "If I were a boy"...

♥Giusy♥ ha detto...

...io vorrei essere uomo solo quando sono di fronte alla motagna di bucato da stirare il sabato sera!!!

Lorenzo ha detto...

In realtà tutti gli uomini sono donne. E tutte le donne sono uomini. Recitiamo solo la parte che ci è stata assegnata da ciò che ci siamo ritrovati tra le gambe. (Anche se, ultimamente, molti cominciano a ribellarsi a questo.)

Sandra M. ha detto...

Una seconda vita come uomo?... ma non scherziamo non ci penso proprio.
Però mia mamma diceva spesso "S'a torn a nàser..." concludendo con questo desiderio. Ma sempre quando brontolava per il suo super-doppio lavoro in fabbrica e casa...